La CGIL, la FP CGIL e la CGIL Medici di Pescara esprimono netta contrarietà
all’operazione di privatizzazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Pescara,
notizia appresa dal quotidiano Il Messaggero del 13 Settembre 2022.
Riteniamo altresì inaccettabile il comportamento della Direzione Generale della ASL
pescarese, di procedere senza nemmeno confrontarsi con il Sindacato, con il quale
proprio nelle scorse settimane si è aperto un confronto, da strutturare, per affrontare le
tante criticità della Sanità nella nostra provincia.
Quel confronto, tenutosi il 5 Agosto scorso con le Confederazioni e le Categorie di
CGIL CISL UIL, si è aperto, su richiesta delle OO.SS., proprio sulle problematiche del
Pronto Soccorso, e la Direzione della ASL si impegnò a riconvocare a breve un tavolo,
non facendo alcun cenno ad ipotesi di privatizzazione, come evidentemente stabilito in
apposita delibera della Direzione Generale solo qualche giorno dopo.
E’ fondamentale e necessario il ruolo della Sanità Pubblica sul territorio, da
rafforzare, potenziando e stabilizzando il personale con un salario congruo, intensificando
percosi formativi continui, rendendo più efficienti i servizi, ammodernando le infrastrutture,
in un processo riorganizzativo complessivo sull’intero territorio al centro del quale ci sia
l’idea di un servizio sanitario pubblico, efficiente e di qualità, e del valore del lavoro di chi
opera per l’intero comparto della sanità.
Riteniamo altresì sconcertante nonché contraddittoria la decisione della Direzione
della Asl, alla luce delle ripetute dichiarazioni dell’Assessorato Regionale alla Sanità che
ha sempre dichiarato di voler procedere verso la reinternalizzazione di alcuni servizi
sanitari.
La CGIL, la FP CGIL e la CGIL Medici di Pescara, riservandosi ogni eventuale
iniziativa, e nel confermare la netta contrarietà alla esternalizzazione, hanno chiesto
l’immediata convocazione di un tavolo di confronto con l’Assessorato Regionale della
Salute e la Direzione Generale ASL Pescara.
Pescara, 15 Settembre 2022
FP CGIL PESCARA – Massimo Di Giovanni

CGIL MEDICI PESCARA – Pasquale Lanzilotta

CGIL PESCARA – Luca Ondifero